Quando si sprigionano i sapori.

La cucina piemontese, si sa, ama la carne. Dalla cruda in poi, il comune denominatore è la scelta di materie prime di eccellenza sotto ogni profilo.

Il brasato è un invitato d’onore alla nostra tavola. E’ il Signor Brasato.

Il #brasato è un piatto di carne ricco di storia e di sostanza. 
La carne di manzo viene cotta nel #vino dopo una marinatura di 12 ore nello stesso, con profumi e verdure.

Noi lo prepariamo con il #barbaresco, un vino nobile del #Piemonte, dal colore rosso granato intenso, con riflessi aranciati se invecchiato, con profumo elegante. In bocca ha sapore asciutto e pieno. Ben si sposa per questa esplosione di sapore. 

La carne è di manzo e come sempre, ci rivolgiamo al nostro macellaio di fiducia perché vogliamo la certezza di proporre tagli perfetti per la ricetta.

La cottura, dopo una vivace rosolatura, è lenta. Prima di servire la carne viene fatta riposare (è questo il segreto). Questo la rende ancor più morbida.
Il brasato è ricco di sfumature: gli #aromi penetrano nella carne, il vino lascia un gusto pulito e pieno.

La nostra proposta in questo periodo è con patate al forno.

Il brasato è #tradizione. La scelta del vino buono, il saper attendere, i piccoli trucchi per far sì che diventi speciale la convivialità con cui si condividono piatti di questo tipo.

Il brasato è #calore. Come l’abbraccio delle spezie e delle verdure che insaporiscono la ricetta.

Il brasato è #bellezza. Il colore scuro come le terre locali, il sughetto lucido e denso.

Il brasato è #gusto. Alloro, ginepro, verdure, barbaresco, carne diventano un tutt’uno appagante e saporito.

Il brasato piemontese è qui.

#ricettepiemontesi #brasato #dovemangiareeberebene #weekendtorino#turin #accoglienza #menùtradizionale #osteria #forno #besocialcomunicazione #italianfood